Coop Consumatori Nordest in aiuto delle comunità colpite dal terremoto

Dopo il sisma che domenica 20 maggio 2012  ha colpito duramente il nord Italia Coop Consumatori Nordest, assieme con le Coop del Distretto Adriatico, lancia la campagna Noi ci siamo per raccogliere fondi in favore delle comunità più colpite.

Da domenica 27 maggio i soci Coop potranno destinare i punti della loro spesa a favore dei territori maggiormente colpiti dal sisma. Per ogni 200 punti Carta Sociocoop, Coop Consumatori Nordest destinerà 4 Euro per il ripristino di edifici e servizi necessari alla comunità: asili, scuole e case di riposo. Nei prossimi giorni, anche in non soci potranno devolvere un contributo di 1 o 5 euro direttamente alle casse dei negozidi Coop Consumatori Nordest.

Altra importante iniziativa, di livello nazionale è quella che vede Coop Italia e Consorzio del Parmigiano-Reggiano a sostegno dei caseifici che hanno subito pesanti danni (300.000 le forme cadute, e circa la metà quelle che hanno subito danni).

“Il primo obiettivo dell’accordo sul quale stiamo lavorando, e che sarà pronto nella giornata di lunedì –spiegano Vincenzo Tassinari, presidente Coop Italia, e Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano – è innanzitutto quello di realizzare una iniziativa di concreta solidarietà rispetto a quei caseifici e  produttori bolognesi, modenesi e mantovani che, insieme a significative quote di prodotto, hanno perso strutture di magazzinaggio e impianti, con seri problemi, in diversi casi, di continuità della trasformazione del latte: proprio per questo Coop  provvederà a destinare a questa causa un contributo straordinario sulle vendite di Parmigiano-Reggiano in tutti i supermercati e ipercoop del territorio nazionale”.

 “Con l’accordo che stiamo definendo – concludono i presidentidi CoopItalia e Consorzio del Parmigiano-Reggiano – vogliamo anche associarci all’impegno che tanti caseifici dell’area del Parmigiano-Reggiano stanno sostenendo a favore di quanti sono stati danneggiati dal terremoto, rendendo disponibili magazzini e spazi in cui far confluire le forme non più ospitabili nelle strutture colpite dal sisma; contestualmente, grazie all’intesa potranno essere anche rafforzate le azioni che il Consorzio sta mettendo in campo sul versante del credito e sulle destinazioni del prodotto coinvolto nei crolli per contenere i problemi di liquidità delle aziende e per gestire al meglio il flusso di forme che non potranno essere vendute sui tradizionali canalidi consumo”.

Ufficio Stampa
Coop Consumatori Nordest

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...